Miscugli di graminacee o loietto in purezza? Piano colturale 2022

oligoelementi
L’importanza degli oligoelementi nel settore avicolo
Agosto 9, 2021
Nuovo Impianto Fotovoltaico
Tecnozoo Goes Greener! Nuovo Impianto Fotovoltaico
Agosto 31, 2021
miscugli di graminacee

Il vantaggio dell’uso dei miscugli di graminacee rispetto ad un seme in purezza

La scelta di un foraggio di loietto in purezza deve seguire alcuni rigidi criteri in quanto la sua predisposizione ad assorbire grandi quantitativi di potassio e nitrati lo rende molto vulnerabile a fenomeni di allettamento, fornendo inoltre un prodotto qualitativamente non idoneo alla nutrizione delle nostre vacche (continua sotto).


Piano Colturale 2021/2022: non lasciamo niente al caso

L’importanza di ottenere un fieno o un insilato di qualità rappresenta un elemento chiave nella gestione alimentare dell’azienda. Infatti, per alcuni di voi, la scelta delle sementi o dei miscugli di graminacee più adatti, la concimazione, la semina, la fienagione e l’insilamento sono una scienza nella quale nulla è lasciato a caso. Anche quest’anno cerchiamo di supportarvi con alcuni consigli utili dei nostri esperti, focalizzando l’attenzione sulla concimazione primaverile e il vantaggio di scegliere un miscuglio di graminacee in alternativa a un loietto in purezza.

Per scoprire tutti i consigli sull’organizzazione ottimale delle colture autunno vernine scarica lo speciale Tecnozoo di questo mese in cui troverai:

SEMENTE CERTIFICATA:
garanzia, convenienza, legalità.

LA CONCIMAZIONE PRIMAVERILE:
quando e come intervenire a seconda del numero dei trattamenti.

miscugli di graminacee

La problematica, sussiste, a maggior ragione, in quegli areali dove lo smaltimento dei reflui zootecnici è molto abbondante in relazione alla superficie disponibile. Ad aggravare la situazione, negli ultimi decenni, il cambiamento climatico che ha portato a inverni e primavere molto siccitose, che non permettono il dilavamento dal terreno di concentrazione in abbondanza di questi due componenti.

Il consiglio dei tecnici Tecnozoo è quindi quello di focalizzare l’attenzione sull’utilizzo di miscugli di graminacee o cereali in purezza (anche in associazione con i loietti).

Infatti, l’utilizzo maggiore di cereali è preferibile in quanto queste cultivar hanno una capacità inferiore, rispetto ai loietti, di assorbire dal terreno nitrati e potassio.

Inoltre,

abbiamo riscontrato come negli ultimi anni varietà tardive o medio tardive presenti in vari miscugli di graminacee siano diventate fondamentali per i cambiamenti climatici in atto; infatti garantiscono:

  • Ampia finestra di raccolta (8-10 giorni).
  • In condizione di clima stabile, una posticipazione della raccolta rispetto ai precoci mediamente di 10 giorni.
  • Minor stress della coltura in presenza di primavere molto siccitose (le varietà tardive tendono a recuperare maggiormente dopo una primavera molto secca, con risultati decisamente migliori di una precoce che andrebbe a spigatura prima, chiudendo il ciclo.
  • Varietà tardive producono in termini quantitativi e quindi di sostanza secca per ettaro di più rispetto alle precoci.
  • Maggiore resistenza delle malattie fungine.

Contatta il nostro servizio tecnico per ricevere tutte le info sulle nostre varietà e scegliere quale tra i miscugli di graminacee è il più adatto a te.
Riceverai inoltre dai nostri esperti consigli su piani colturali per ottimizzare al meglio il tuo allevamento.

Chiama il 049 9350 700 o scrivici a tecnozoo@tecnozoo.it.

Per scoprire tutti i prodotti per la vacca da latte visita la sezione nel nostro sito.

Seguici su Facebook o Instagram per aggiornarti con tutte le novità Tecnozoo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0