Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore

stress da caldo
Soluzioni nutrizionali dalla ricerca contro lo stress da caldo
Giugno 14, 2024
Soluzioni ambientali

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore: come avere lettiere asciutte e con ridotta presenza di mosche

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore, tutto quello che serve in un unico prodotto: SUMMER 300 TOP
Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore:
Come abbiamo accennato nelle sezioni precedenti, le vacche nel periodo estivo devono mettere in atto un serie di compensazioni metaboliche che aiutino a eliminare calore, riducendone la produzione.

 

Nello specifico,
Risposta della vacca da latte allo stress da caldo
– Aumento tasso di respirazione >80 atti/minuto;
– Aumento temperatura corporea >39°C;
– Aumento della perdita di acqua per evaporazione;
– Diminuzione movimento;
– Riduzione DMI (>25,5°C) >10-15%;
– Aumento dei fabbisogni di mantenimento >35%;
– Aumento ingestione di acqua;
– Alterazione del bilancio elettrolitico: sudorazione e polipnea eliminano degli elettroliti: Na +80% e K +17%;
– Alterazione del bilancio ormonale ematico (cortisolo, estraduolo, progesterone).

Effetti della temperatura sui fabbisogni di mantenimento e sull’ingestione di sostanza secca in vacche di 650 Kg di peso con produzione di 30 lt di latte

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore:

Come aiutare le vacche a contrastare le problematiche del caldo?
Un grande aiuto deriva, senza ombra di dubbio, da alcune accortezze gestionali e ambientali, come:
– Sessioni costanti di raffrescamento;
– Evitare operazioni durante le ore calde e ridurre i tempi morti (attesa in mungitura, in autocattura, separazione, ecc.);
– Ridurre allo stretto necessario cambi di gruppo;
– Cambiare frequentemente lettiera;
– Somministrare l’unifeed due volte al giorno;
– Posti in mangiatoia pari alle vacche presenti;
– Frequente pulizia della mangiatoia;
– Continua disponibilità di alimenti;
– Umidità della razione non eccessiva;
– Massima attenzione e tempestività di cura delle patologie.

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore:

Dal punto di vista strutturale si è visto che se si fanno alzare le vacche e si bagnano ogni 4 ore si riescono a salvare quasi 4 litri di latte (ricerca recente condotta in Israele).
Si consiglia di bagnare l’animale in almeno un paio di punti durante l’attesa della mungitura perché lì gli animali sono ammassati e sostano per lungo tempo.
Mediamente in Italia i nebulizzatori non funzionano perché l’ambiente è umido. Sono stati concepiti infatti dove l’umidità è bassa (l’acqua che evapora toglie calore dall’ambiente e lo rinfresca).

Nei nostri allevamenti è sicuramente più idoneo utilizzare le doccette per bagnare gli animali. Importante è garantire, anche, un comfort ottimale con cuccette pulite, sistemate e ventilazione adeguata.

 

Un grande aiuto può arrivare anche dall’alimentazione, come:
-> Stimolare l’ingestione;
-> Garantire quantità e qualità dell’acqua a disposizione;
-> Attenuare il deficit energetico:
– Amidi, + zuccheri e fibre solubili!
+ Precursori energetici!
-> Recuperare aminoacidi digeribili aumentando la quota di proteine by pass ad alto valore biologico;
-> Aumentare l’apporto di tamponi ruminali ed intestinali;
-> Rimodulare l’apporto minerale.

 

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore:

SUMMER 300 TOP
Mangime minerale complementare per vacche da latte

caldo

Disponibili anche le versioni:
Summer 300 GP per il disciplinare del Grana Padano.
Summer 300 PR per il disciplinare del Parmigiano Reggiano.

 

Summer 300 TOP è un mangime complementare, che raggruppa tutte le sostanze che contribuiscono a sostenere la normale fisiologia della vacca da latte durante i periodi di gran caldo.
• La vitamina PP aiuta il metabolismo lipidico e favorisce la vasodilatazione periferica con aumento della dispersione del calore.
• Contiene fonti proteiche a elevato valore bypass (glutine di granoturco).
Apporta sali minerali, come il sodio (Na), il potassio (K) e il magnesio (Mg), che vengono persi in eccesso durante lo stress da caldo.
Oligoelementi ad alta biodisponibilità indispensabili per il mantenimento delle funzionalità basilari.
• L’integrazione con Betaina protegge le cellule dallo stress osmotico e dalla disidratazione.
• Probiotici ed estratti vegetali migliorano l’efficienza e la stabilità ruminale e attenuano lo stato di stress ossidativo.

Per saperne di più: Summer 300 Top

Controllo dell’ umidità della lettiera e gestione delle mosche: soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore

La gestione dell’ambiente di allevamento prevede la valutazione, il controllo e la prevenzione di tutti quei fattori che possono influenzare negativamente la salute e il benessere animale.
In riferimento alle produzioni zootecniche su lettiera permanente, così come alle cuccette per bovini, a compromettere la salute e il benessere degli animali sono l’eccessivo grado di umidità e la formazione di ammoniaca e altri gas maleodoranti dai substrati utilizzati (truciolo, paglia,ecc…).
Una lettiera eccessivamente umida favorisce lo sviluppo di patogeni ambientali e predispone l’animale alle pododermatiti, così come l’ammoniaca, essendo irritante per le vie aeree superiori, promuove il danno respiratorio.

LT plus, contiene sali di calcio che gli studi hanno dimostrato ridurre il grado di umidità della lettiera e la produzione di ammoniaca. Si ritiene che tali effetti siano dovuti a una riduzione dei batteri produttori di ammoniaca a seguito del biocondizionamento della lettiera da parte degli stessi sali di calcio, unitamente alla mineralizzazione dei prodotti azoti dai batteri produttori di ammoniaca.

L’attività dei sali di calcio dipende dalla concentrazione degli stessi e dal grado di umidità della lettiera. La riduzione delle emissioni di ammoniaca dalla lettiera è un aspetto importante da valutare non solo per una maggior salute e benessere degli animali ma anche per la riduzione dell’impatto ambientale degli allevamenti, tema sempre più sotto i riflettori negli ultimi anni.

 

Soluzioni ambientali per ridurre lo stress da calore:

LT PLUS SUMMER
Prodotto ambientale per liquami, grigliati, lettiere permanenti, cuccette in paglia, cuccette con materassino, lettiere avicole

caldo

L’aggiunta di leonardite per un maggior controllo delle mosche LT PLUS SUMMER, abbina la capacità di biocondizionamento della lettiera dell’lt plus, con la capacità del controllo delle larve di mosca, data dalla presenza di un minerale specifico: la leonardite.

La leonardite è una materia prima di origine naturale, un mineraloide nero o marrone prodotto dell’ossidazione della lignite, è una ricca fonte di acido umico (fino al 90%), una sostanza naturale che si forma a seguito della degradazione della materia organica vegetale o animale.

LT PLUS SUMMER una volta sparso sulla lettiera, è in grado di selezionare e favorire la crescita di ceppi fungini non patogeni che impediscono lo sviluppo delle larve di mosca.

Importante: l’adattamento ambientale della lettiera può richiedere alcune settimane. Considerare una inclusione anticipata di LT PLUS SUMMER (almeno da maggio) per consentire il miglioramento delle caratteristiche chimico – fisiche e microbiologiche della lettiera e la selezione della microflora fungine atta all’interazione con le larve di mosca.

Per saperne di più: Lt Plus Summer

Per rimanere aggiornati su tutte le nostre novità seguici su Instagram o su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0